Friends who follow my blog, thanks to move from here, you are becoming so many and I'm happy!
For those who do not understand my language, on the right side of this page there is the Google-translate button that will help you to 'translate' my blog from Italian to your language!!
Seeing is believing ...

Thanks, Caterina





BUON APPETITO!!!

Quanti siamo a tavola ?

martedì 13 maggio 2014

RISOTTO ALLE MELE

per 4 persone:

300 gr di riso
1 litro di brodo di dado
1 mela rossa tipo "Deliziosa"
1 cipolla bianca piccola
50 gr di burro
1 vasetto di yougurt bianco da 125 gr
olio extra vergine di oliva
formaggio grana grattugiato
sale, pepe

Tritare finemente la cipolla, e rosolarla in 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e il pezzetto di burro.
Aggiungere il riso crudo, mescolare per qualche minuto, poi bagnare con un mestolo di brodo caldo e cuocere a fuoco lento, col coperchio.
Di tanto in tanto, controllare che il riso non si attacchi al fondo della pentola, mescolare e aggiungere brodo, un mestolo alla volta, finchè il risotto non è cotto e morbido.
Nel frattempo, tagliare la mela a cubetti, senza eliminare la buccia.
5 minuti prima di terminare la cottura, aggiungere la mela al riso, amalgamare anche lo yogurt, e servire caldo, cosparso di grana grattugiato e un pizzico di pepe nero.




RISOTTO AI CARCIOFI

per 4 persone:

250 gr di riso
4 carciofi
un bicchiere di brodo di dado
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio di aglio
un ciuffo di prezzemolo
50 gr di burro
grana grattugiato
olio extravergine di oliva
sale, pepe

Eliminare le foglie dure dei carciofi, lo stelo e tagliare la parte della punta più dura.
Dividere i carciofi in piccoli spicchi e lasciarli immersi in acqua fredda, acidulata con limone, per evitare che anneriscano.
In una padella capiente, rosolare lo spicchio di aglio tritato in 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungere gli spicchi di carciofi e mescolare.
Bagnare col vino bianco, lasciar evaporare, aggiungere il prezzemolo tritato, il brodo di dado caldo e un pizzico di sale, quindi cuocere a fuoco lento e col coperchio, per circa 15 minuti.
Il sughetto si deve restringere un poco. Se servisse, aggiungere poca acqua calda.
A parte, in una pentola con acqua salata, cuocere il riso al dente.
Quando è pronto, scolarlo e versarlo nella padella dei carciofi.
Aggiungere il burro (o la margarina, se preferite), amalgamare per fare assorbire il sughetto, quindi servire il piatto cosparso di grana grattugiato e pepe nero macinato fresco.



venerdì 2 maggio 2014

LINGUINE ALLE VONGOLE VERACI

per 4 persone:

300 gr di linguine (o bavette)
1/2 kg di vongole veraci fresche
200 gr di pomodorini pachino
1 spicchio di aglio
un ciuffo di prezzemolo
olio extravergine di oliva
1/2 bicchiere di vino bianco secco
la punta di un peperoncino piccante

Solitamente io compro le vongole dal mio rivenditore di fiducia e le trovo sempre freschissime e già depurate.
Se non avete questa fortuna, abbiate l'accortezza di depurare le vongole in una ciotola di acqua fredda, a cui avete aggiunto una manciata di sale, e lasciatele in ammollo per un paio di ore.
Questo farà sì che i frutti di mare lasceranno uscire eventuali tracce di sabbia.
Ad ogni modo, prima di cuocerle, strofinatele tra loro sotto il getto continuo del rubinetto dell'acqua, così eliminate anche tracce di sabbia dal guscio esterno.
Io non le apro mai sul fuoco, come solitamente qualcuno fa, perchè se ci fosse una vongola morta, contenente sabbia, dovreste buttare tutto.
Così, meglio aprirle a crudo con un coltellino affilato, mantenendo il guscio, e se possibile, raccogliere la loro acqua in una ciotolina a parte.
Nel frattempo che cuociono le linguine, rosolare lo spicchio di aglio e il pezzetto di peperoncino piccante in 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, usando una padella saltapasta.
Aggiungere le vongole aperte, mescolare e lasciar insaporire per un paio di minuti.
Bagnare con il vino bianco e lasciar evaporare.
Se l'avete conservata, aggiungere anche l'acqua di apertura delle vongole.
Tagliare i pomodorini tagliati a spicchi, mescolare alle vongole, condire con un pizzico di sale e il prezzemolo tritato.
Cuocere appena 10 minuti.
Scolare le linguine al dente, versarle nella padella delle vongole, mescolare e servire...


ROTOLINI DI POLLO E SALSICCIA,CON PISELLI

per 4 persone:

6 fettine di petto di pollo
500 gr di salsiccia (a chicchi) di maiale
6 fette di speck
200 gr di formaggio Asiago
salvia
3 cucchiai di formaggio grana
1 cipolla
800 gr di piselli
1/2 bicchiere di vino bianco secco
olio extravergine di oliva
sale, pepe, prezzemolo

Premetto che questa ricetta è nata oggi, dalla mia fantasia e dalla necessità di far fuori piccoli avanzi di carne, che, se presi singolarmente, sarebbero stati esigui per un pasto di 4 persone, di cui 2 adolescenti affamati... ahahah!....

Battere leggermente le fettine di pollo e adagiarle su un piano, coprire con la fettina di speck, una per ciascuno, e tagliarle a metà, per ottenere 12 involtini.
Condire con un pezzetto di Asiago, grana grattugiato, sale, pepe e un pizzico di salvia macinata.
Chiudere gli involtini con uno stuzzicadenti e adagiarli in una pentola, dove sta rosolando la cipolla affettata con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.
Aggiungere i chicchi di salsiccia di maiale, mescolare delicatamente al soffritto e far rosolare un paio di minuti.
Bagnare col vino bianco, lasciando evaporare per qualche minuto a fiamma vivace.
Aggiungere i piselli, (io ho usato quelli surgelati), mescolare ancora e condire con una presa di sale e un ciuffo di prezzemolo tritato.
Bagnare con 1 bicchiere di acqua calda e cuocere a fuoco lento.
Io ho usato la pentola a pressione, e ho cotto per 20 minuti, calcolando il tempo dal fischio.
Chi usasse la pentola normale, deve cuocere per il doppio del tempo, o almeno, finchè la carne del pollo non risulti morbida.


Detto fatto, i "lupi" hanno spazzolato carne.... e contorno....




IL METEO NELLA MIA CITTA'

la mia musica

Click sul tasto centrale per PLAY/PAUSE. Click sulle frecce per scegliere i brani musicali. BUON ASCOLTO!! http://www.mixpod.com/login.php http://grooveshark.com/#!/playlist/Cockerina+Blog+List/87989990